Barbara Chiappini sarà mamma a 38 anni: “Questa figlia è un dono dal cielo”

Da tempo cercava di avere un bambino, ma senza fortuna. Stava per affidarsi alla fecondazione assistita quando è arrivata la lieta notizia: «Ho pianto dalla gioia, io e Carlo ci siamo abbracciati», ha raccontato. Prima ancora di scoprire di essere incinta, Barbara Chiappini aveva già annunciato, dimostrando imprevedibili doti di veggente: «Nel mio futuro vedo meno Tv e più famiglia ». Solo una coincidenza, visto che si riferiva alla grande difficoltà di lavorare sul piccolo schermo, in tempi di crisi come questa. Poi però è arrivata la sorpresa: dopo due anni di matrimonio con l’imprenditore Carlo Marini Agostini, il fidanzato storico, la coppia ha scoperto di attendere una bimba. E adesso che la showgirl è al sesto mese di gravidanza, l’ultimo dei suoi pensieri è quello di trovare spazio in televisione. In testa ha solo il giorno in cui diventerà mamma, più o meno alla fine di novembre. Lei e suo marito non sanno ancora come chiamare la loro primogenita, ma di sicuro, come secondo nome, le daranno quello di Lucia: così si chiamava la mamma di Barbara che l’ha lasciata quando lei aveva soltanto undici anni. «So che la mamma, dal cielo, veglia su di me e sulla mia gravidanza », ha confidato la Chiappini. Che infatti considera questa figlia come un dono del cielo. E pensare che, a un certo punto, la Chiappini si era convinta che non sarebbe mai rimasta incinta: a trentotto anni si sentiva quasi fuori tempo massimo. Invece il destino, o il cielo, ha realizzato il desiderio più grande suo e di Carlo, che formano una coppia affiatata. Il loro lungo fidanzamento, durato sette anni, ha resistito ai classici alti e bassi di ogni coppia e perfino a una separazione momentanea che sembrava averli portati su strade diverse. Poi le nozze sulle colline senesi, senza clamori o annunci sui rotocalchi. La vita sotto lo stesso tetto li ha uniti ancora di più. Barbara ha saputo conquistare Carlo con le sue lasagne al ragù. Tutti e due sono felici come non mai e insieme si godono la gravidanza, senza trascurare alcun dettaglio. In fondo questa maternità l’hanno fortemente voluta. Dato che un figlio non arrivava in maniera naturale, Fattrice aveva anche pensato di chiedere aiuto alla scienza. «Mi ero scoraggiata e stavo per affidarmi alla fecondazione assistita, poi abbiamo deciso di aspettare, e quando abbiamo saputo che ero incinta ci siamo abbracciati e ho pianto di felicità», ripete lei alle amiche, con l’aria di chi ha la sensazione di vivere un bellissimo sogno. I primi tempi, però, non sono stati facili. La showgirl è stata assillata da mille paure. Ha smesso immediatamente di compiere sforzi che potessero rivelarsi pericolosi e ha rinunciato anche a quell’ora di corsa che praticava ogni mattina per tenersi in forma, stando attenta a ogni minimo movimento e trascorrendo praticamente tutto il giorno sul divano con l’angoscia di perdere la bambina che porta in grembo. Poi, confortata anche dalle visite di controllo, sempre positive, Barbara ha cominciato a mettere da parte le apprensioni e a godersi serenamente l’attesa che la separa dal parto: non vede l’ora di diventare mamma per vivere quello che sarà il giorno più bello della sua vita. A rendere tutto ancora più magico è la presenza del marito, che non la lascia mai sola. Nemmeno quando si tratta di scegliere i vestitini e l’arredamento per la stanza della loro primogenita. Quando cala il sole, la coppia ama trascorrere romantiche serate a passeggio per il centro di Roma. E la nascita della bambina non farà altro che mettere la ciliegina sulla torta della loro storia.