Ballando con le Stelle: Agnese e Jesus sono stati premiati da Cupido

Arrossisce con facilità e distoglie spesso lo sguardo. Non nasconde di sentirsi in imbarazzo e, se solo potesse, la maestra di ballo Agnese Junkure, 26 anni, lascerebbe che a rispondere per lei parlassero i suoi occhi. Soprattutto quando deve parlare dei suoi sentimenti. L’insegnante più dolce di Ballando con le stelle 9 a modo suo ha vinto questa edizione del talent show danzerino di Raiuno, innamorandosi, ricambiata, del suo allievo Vip, il modello Jesus Luz, 26. Già all’inizio della trasmissione era evidente che l’ex fidanzato di Madonna avesse stregato la ballerina lettone e, benché non voglia parlare della sua vita privata, il prestante brasiliano ha svelato di averla invitata a seguirlo fino a Rio de Janeiro. Un gesto impegnativo per due che, a sentire lui, sarebbero «solo amici ». In realtà Jesus e Agnese sonò una coppia anche fuori dalla pista: lui si è lasciato sfuggire un «è la mia partner» e a legarli non sono soltanto simpatia, affetto, attrazione reciproca. Tra loro c’e un probabilmente un grande amore, a dispetto della loro discrezione. Anche lui è stato stregato da lei. Che accetta di parlare in esclusiva per Visto della sua stagione appena conclusa con la felicità di chi ha vinto. Anche senza vincere. Con Jesus siete arrivati alla vigilia della semifinale. «L’eliminazione alla quarta puntata ci ha fatto rimanere male, ma già dalla settimana successiva Jesus era determinato a rientrare in gara e, in vista del ripescaggio dell’ottava puntata, si è allenato impegnandosi molto. Secondo me si è sentito più libero: lui è uno spirito senza legami e mi ha detto che si è sempre sentito ingabbiato dalla coreografia ». Quindi il bacio appassionato che ti ha dato al termine della vostra rumba non faceva parte della coreografia? «E stato naturale: ci è venuto spontaneo. Io ero molto emozionata prima di scendere in pista e quella coreografia non era pensata per il pubblico o la giuria: era un ballo per noi. Rivedendomi, mi sono emozionata di nuovo. L’avrò rivista cento volte».Anche con Jesus? «Sì, e anche lui si è emozionato rivedendo il video. Quel ballo è stato il momento più importante della mia esperienza a Ballando-, nella puntata del ripescaggio in studio c’era anche mia mamma, venuta dalla Lettonia, e anche lei si è emozionata per me Hai presentato Jesus a tua madre? «Sì, certo. Lo conosceva già dalla televisione, perché ha seguito la trasmissione dalla Lettonia grazie a Rai International. Dopo averlo incontrato mi ha detto che le è piaciuto tantissimo: vede che è un ragazzo dolce, simpatico e soprattutto perbene. Lei è felice per me, perché mi vede felice, anche se non mi ha fatto tante domande. E una persona discreta e sa quanto sono riservata sulle mie cose». Rispetto alla settima edizione del programma di Milly Cariucci, quanto sei cam biata in questi anni e quanto grazie a questa ultima esperienza? «Tre anni fa ero molto più immatura e insicura. Avevo il terrore di parlare: adesso mi sento totalmente diversa. Quest’anno, in particolare, alla vigilia di questa nona edizione ero molto concentrata sul mio dovere di insegnante e non pensavo di poter vivere così tante emozioni. Invece è andata meglio di quanto avessi preventivato. Non l’ho vissuta al cento per cento, ma al duecento per cento».

Pagine: 1 2