Aurora Ramazzotti e il suo esordio a X-Factor

Essere figlio di papà nel mondo dello spettacolo è sicuramente un grosso incentivo che, di fatto vieta a molte persone comuni di realizzare una propria carriera in ascesa poiché i posti liberi vengono rapiti da chi è inciuciato nell’ambiente. Una classica storia italiana insomma, e quindi nulla di eccezionale.

Ed è così che Aurora Ramazzotti ovvero la figlia di Eros e Michelle Hunzicher, ha fatto adesso il suo debutto televisivo nella trasmissione X-Factor. Nello show la ragazza è conduttrice della striscia quotidiana e così le sue prime parole nel talent sono state: “I ragazzi stanno arrivando e sembrano molto agitati, proprio come me, ve lo confesso. Anzi io lo sono ben più di loro”.

La ragazza d’altronde ha soltanto 18 anni e fino ad oggi ha vissuto soltanto di popolarità riflessa grazie ai suoi due genitori d’eccezione. Aurora è stata spesso protagonista di gossip e di scatti da parte di paparazzi, l’ultimo dei quali in cui salutava il fotografo con un bel dito medio alzato con uno smalto semipermanente ben evidente. Quest’ultimo episodio però è soltanto la punta di un iceberg, in quanto la giovane, in certi momenti incarna perfettamente lo spirito di quella che si potrebbe definire una bad girl.

Quello che oggi preoccupa maggiormente Aurora non è l’emozione della prima volta, bensì i giudizi di quanti la criticherebbero perché la vedono come una raccomandata.
La ragazza però ha una simpatia oltre misura, che sembra aver preso in toto dalla madre.

Proprio la bella Michelle ha deciso di fare gli auguri pubblici a sua figlia scrivendo sui social un “in bocca al lupo” gigantesco, chiamandola affettuosamente “Pupi”.