Anticipazioni Beautiful puntata 1 agosto 2014: Ridge torna da Parigi ma non è più lo stesso

Tre-protagoniste-di-Beautiful

Si chiama Thorsten Kaye e dal 1° agosto per gli spettatori italiani della soap «Beautiful» (gli americani lo seguono già dallo scorso dicembre) sarà il nuovo Ridge. Un Ridge riveduto e corretto fisicamente, ma nel copione sempre lo stesso. Quello che da 25 anni lavora come stilista alla Forrester Creations, l’azienda di famiglia, va e viene (tra matrimoni e divorzi) da casa dell’amata/odiata Brooke, interpretata da Katherine Kelly Lang. Quando due anni fa i produttori annunciarono l’uscita di scena dell’attore Ronn Moss, uno dei protagonisti storici di «Beautiful», tutti pensarono che Ridge, il suo personaggio, fatto trasferire a Parigi, sarebbe stato cancellato. E invece, a ottobre 2013, dopo poco più di un anno, l’annuncio: Ridge ricomparirà nella soap con il volto dell’attore anglotedesco Thorsten Kaye. Che si è affrettato a dire: «Ronn è un’icona e il pubblico lo ama in quel ruolo, ma ora non c’è più. È stata una sua scelta andarsene ». E ancora: «Ovvio, non posso essere Ronn e non reciterò come lui, spero, però, che gli spettatori mi lasceranno esercitare per un po’. Se non andasse bene, Ridge potrebbe scomparire di nuovo in un’isola deserta». Di certo Kaye, che dalla sua vanta 14 anni in meno di Ronn Moss e una mascella meno accentuata, non è nuovo a recitare nelle soap.

Tre-protagoniste-di-BeautifulNato a Magonza 48 anni fa e cresciuto tra la Germania e Londra, a 19 anni, grazie alle sue doti sportive, si trasferisce negli Stati Uniti, all’Università di San Diego. Al college comincia a recitare e alla fine si laurea in storia del teatro. Inizia a calcare i palcoscenici con le classiche opere di Shakespeare finché, a metà Anni 90, gli offrono il ruolo del professor Patrick Thornhart nella soap «Una vita da vivere». Set galeotto, perché durante le riprese della soap incontra la compagna, l’attrice Susan Haskell, con la quale avrà due figlie, McKenna, nata nel 2003, e Marlowe, nel 2007. Quindi, prende parte a qualche film d’azione e poi nel 2004 viene scritturato per un’altra leggendaria soap americana, «La valle dei pini», dove interpreta Zach Slater. Quando l’anno scorso Bradley Bell, il super produttore di «Beautiful», lo chiama per proporgli un ruolo nella sua soap, Kaye accetta subito senza neanche sapere di quale ruolo si tratti. «A 20 anni puoi prenderti le tue opportunità, dormire sul divano di un amico e sopravvivere mangiando patatine. Ma poi viene il momento in cui devi dire: cos’è meglio per la mia famiglia?» racconta. Un tipo coscienzioso questo Kaye. Ama la musica, la letteratura e andare in motocicletta ed è tifoso della squadra di hockey dei Detroit Red Wings. Tempo fa, per beneficenza, ha scritto e pubblicato un libro di poesie intitolato «From Timber Ridge to Daymer Gardens». In seguito ha ammesso: «Già, c’era la parola Ridge anche nel titolo, che coincidenza! Forse questo ruolo era davvero nel mio destino».