Anna Falchi: Si sente un propio un ape Regina

Cattura

Ha una personale regola di bellezza, Anna Falchi. E non ha alcuna intenzione di trasgredire: «11 segreto è non prendere troppo sole», ha svelato. «Io mi comporto così da quindici anni e cerco di fare lo stesso con mia figlia, che è di carnagione chiara come la mia». Ecco perché, in barca al largo di Ponza, l’ex attrice indossa un maxi cappello di paglia: il volto è una delle zone più sensibili e Anna non si fa certo cogliere impreparata. «E vero, però, che il sole fa bene alle ossa», ha ammesso. Ed ecco allora la soluzione ottimale: «Tanti cappelli e creme di protezione per riparare il viso». Accanto a lei, c’è l’inseparabile Andrea Ruggieri, che per la piccola Alyssa è diventato una sorta di papà bis, come ha spiegato Anna: «Mia figlia ha tre riferimenti maschili, ossia il mio compagno attuale, il mio ex e Stefano Ricucci», ha spiegato. «E cresciuta con tutte queste fìgure come succede a molti bambini che, al pari di lei, si trovano a vivere in una famiglia allargata». La bimba avuta nel 2010 dall’imprenditore romagnolo Denny Montesi rimane al primissimo posto per la produttrice italo-finlan- dese: «Da quando sono diventata mamma, la mia vita è cambiata molto. Ora ragiono per due e tutte le mie decisioni sono incentrate su mia figlia. L’ho avuta tardi, mi sono goduta la libertà, mi sono realizzata. Alyssa è arrivata nel periodo giusto:con lei non mi sono più sentita sola», ha detto. In effetti, è davvero raro avvistarla senza la sua creatura al fianco: anche in barca le attenzioni sono tutte per la bimba, assistita anche durante il bagnetto in mare. Tuttavia c’è tempo anche per un momento di intimità e per un bacio al compagno, entrato nella vita della Falchi alla fine del 2010.

Cattura

Dopo la travagliata relazione con Montesi, invece di abbandonarsi alla disillusione, Anna ha riaperto il suo cuore: «Andrea è meraviglioso», ha confessato. «Mi ha conquistato con tanta pazienza. Avevo una bambina e da poco avevo lasciato suo padre». Il futuro accanto a Ruggieri sembra roseo, insomma. Anche se, dopo aver detto “Sì” nel 2005 all’immobiliarista Stefano Ricucci, Anna non ha più intenzione di tornare all’altare: «Il matrimonio è stato il mio grande errore», ha sottolineato. «Io e Andrea siamo per le case separate. Ci piace la nostra indipendenza; quando vogliamo stare insieme, lo facciamo. È il segreto per un rapporto duraturo nel tempo e per mantenere viva la passione». Anna ha solo un unico rimpianto: «La televisione mi manca. Ma, nonostante ce l’abbia messa tutta, sia come attrice sia come produttrice, l’attuale situazione non mi soddisfa assolutamente. In Italia una bella donna fa paura». Con le mani in mano, però, la showgirl non riesce a stare. Da noco ha aperto un blog, sulla scia di un’idea che ha avuto durante la gravidanza. «Le mamme blogger mi hanno insegnato veramente tanto. Per quel che posso, cercherò di farlo anch’io. Anche se penso di essere poco conservatrice e un po’ bizzarra». Un inedito ruolo, quello di blogger, che le dà grandi soddisfazioni: «Tante donne mi scrivono per sfogarsi e raccontarmi le loro problematiche. Ricevo tanti messaggi che mi toccano l’anima. Per loro sono una valvola di sfogo», ha spiegato la Falchi. Dimostrando che lo showbiz non è poi così indispensabile.