Ambra Angiolini: Molti insistono nel dare per spacciata la sua relazione con Renga

Una giostra entusiasmante ed emozionante, ma che dà anche un certo brivido. Non è solo quella su cui Ambra Angiolini porta la figlia Jolanda in un parco divertimenti, ma anche quella del suo amore con Francesco Renga. Un’unione, la loro, che sembra sempre sull’orlo della rottura, ma che per ora ha resistito. Da almeno un paio d’anni si rincorrono le voci di una relazione traballante tra i due; da quando, cioè, nel marzo 2011 Ambra è stata accanto a Pier Giorgio Bellocchio, figlio del regista Marco. Durante la tournée teatrale dello spettacolo in tasca i due colleghi erano stati paparazzati in atteggiamenti intimi e la pubblicazione delle immagini aveva fatto “esplodere la bomba”. Tra polemiche e smentite, sorrisi e lacrime, la coppia è però riuscita a ricucire lo strappo. Merito anche del cantante friulano, che non ha mai pronunciato una sola parola velenosa all’indirizzo della compagna. Anzi, Renga ha alzato gli scudi per proteggere la sua famiglia; del resto, i loro bambini, Jolanda e Leonardo, sono ancora piccoli e vanno tutelati con ogni mezzo. Ambra, dal canto suo, è stata costretta a intervenire per difendere i figli dalle notizie che, di tanto in tanto, danno per finita la relazione con il suo uomo: «Per me la famiglia è sacra, per cui farò di tutto per tenerla fuori dal gossip, che spesso può fare veramente male. Sono stanca di essere fagocitata ingiustamente da certi giornali. Insomma: giù le mani da Francesco e dai nostri bambini», si era sfogata lei qualche tempo fa con Nuovo. Erano amici prima di innamorarsi Eppure il tormentone sulla presunta fine della storia tra l’ex ragazza prodigio di Non è la Rai e l’artista udinese torna con prepotenza. Tuttavia, amore “da montagne russe” o no, loro tengono duro. O, almeno, sembra facciano di tutto per far funzionare una relazione che dura da oltre dieci anni: Ambra e Francesco erano molto amici prima di innamorarsi e, forse, questa conoscenza ha dato loro uno strumento in più per crescere e cambiare insieme. Anche sul lavoro la Angiolini ha fatto uno strabiliante percorso: da criticata ragazzina che conduceva “teleguidata” dai suggerimenti di Gianni Boncompagni, è diventata una professionista del cinema d’autore. Il passo è stato tutt’altro che breve: «Ho dovuto faticare parecchio e, ancora oggi, mi devo impegnare sempre il doppio per dimostrare quanta passione abbia per questo lavoro», ha detto. Dopo aver girato Stai lontana da me con Enrico Brignano, in uscita nelle sale a novembre, e Maldamore con Luca Zingaretti e Luisa Ranieri, ora è sul set romano di Ti ricordi di me?. E proprio in una pausa di lavorazione si gode questo pomeriggio spensierato al luna park.