alex gadea Il bello di Il segreto si racconta, e confida..

alex_gadea

In abiti sportivi è difficile riconoscerlo nella hall di un grande albergo dove mi aspetta per un’intervista esclusiva al nostro giornale. Eppure è proprio lui, Alex Gadea, l’attore spagnolo più amato del momento. Il Tristan Montenegro di «Il segreto», la telenovela spagnola rivelazione dell’anno, è molto meno imponente e serioso di come appare in tv nei panni del ricco proprietario terriero. Subito dopo le presentazioni, però, mi rendo conto che Alex ha molto in comune con il suo personaggio in quanto a fascino, eleganza e galanteria. Il successo di «Il segreto» è stato enorme sia in Italia sia in Spagna. Come se lo spiega? «La forza di questa telenovela è nella coralità. La trama è così ben costruita che tutte le storie sono importanti, ma nessuna è imprescindibile. Lo dimostra il fatto che neanche l’uscita di Megan Montaner (l’interprete di Pepa, la prodi tagonista femminile, ndr) dopo la prima stagione ha fatto calare gli ascolti». Lei ha lasciato la telenovela da qualche mese, dopo la seconda stagione all’apice del successo, anche se nelle puntate trasmesse in Italia la vedremo ancora per almeno un anno. Da che cosa è nata la sua decisione? «Ho pensato che avevo già avuto molto da questa esperienza e volevo sperimentare altro. Oltretutto dopo tre anni di riprese al ritmo di 12 ore al giorno per sei giorni a settimana, cominciavo ad avere una crisi d’identità. La domenica al supermercato in jeans e maglietta mi sentivo quasi a disagio senza indossare le casacche di Tristan». È inevitabile però associarla a Tristan. E lei sa bene che sarà così per molto tempo ancora. Sembra esserne infastidito… «Sarebbe scortese da parte mia rinnegare o girare le spalle alla telenovela a cui devo tutto. Ma adesso che sto girando un’altra serie in Spagna spero di poter parlare presto del mio nuovo personaggio come di un altro grande successo della mia carriera». Di che cosa si tratta? «È una commedia romantica dal titolo “Ciega a citas” (letteralmente “Appuntamenti al buio”, ndr) prodotta da Mediaset. Io interpreto un giornalista di nome Sergio, idealista, un po’ asociale ma molto romantico, proprio come Tristan. Mi aspetto molto da questo nuovo progetto, perché mi vede impegnato in un genere molto diverso da quello di “Il segreto”. È la mia occasione per dimostrare che sono un attore versatile». Una domanda che molte lettrici ci hanno suggerito: è fidanzato? «Sono molto innamorato di una ragazza della quale però non voglio fare il nome. Sono molto geloso della mia vita privata». E invece con la sua ex collega di set Megan Montaner in che rapporti siete? «Siamo sempre buoni amici, anche ora che non lavoriamo più insieme. Ma colgo ancora una volta l’occasione per ribadire che tutte le voci di una nostra presunta relazione sono pure invenzioni». A Puente Viejo, il luogo della telenovela, tutti nascondono almeno un segreto. Ce ne dica uno suo. «Beh, lo confesso: le vostre lasagne alla bolognese sono proprio buonissime ». Beh, non è un gran segreto. Preferisce le lasagne anche alla cucina spagnola? «Questo non posso dirlo. Non rinuncerei per niente al mondo a un piatto di paella valenciana…».