Alessio Lo Passo: Vittoria era un uomo? Lo bacio lo stesso e non temo pregiudizi

master thesis in physics By on 9 agosto 2013
Alessio-Lo-Passo-vittoria-schisano-visto-620x350-430x242

best professional resume writing services sydney Lei non è tipo da bacio a favore di paparazzo. Lui sostiene che tra di loro ci sia una semplice amicizia. Ma il bacio c’è stato e il paparazzo pure. Parliamo di Vittoria Schisano, nata Giuseppe, l’attrice che ha deciso a fine 2011 di intraprendere il percorso del cambio di sesso, e dell’ex ironista Alessio Lo Passo. Non è la prima volta che li si vede insieme, ma in questi scatti sembrano davvero una coppietta in perfetta intimità. Eppure Vittoria ha scelto proprio Facebook, tramite la sua pagina, per chiarire la faccenda: «Io e Alessio siamo una ragazza e un ragazzo come tanti che si stanno conoscendo e confrontando nel modo più semplice e naturale possibile, veniamo da | due mondi diversi ma abbia- | mo tante cose in comune e questo ci ha fatto avvicinare | e ha fatto nascere in noi la voglia di scoprirci». Alessio invece si è confidato con il nostro giornale, mettendo comunque in chiaro che tra lui e l’attrice non c’è nulla di più di una bella amicizia e una forte intesa. «È una donna interessante» Alessio, mano nella mano con Vittoria Schisano, un bacio e molte chiacchiere. Che cosa ci dici a tal proposito? «Vi dico che alle chiacchiere della gente ormai ci sono talmente abituato che non mi scaldo nemmeno più». Cosa c’è da scaldarsi? «La gente vede un bacio, ci costruisce dei film allucinanti. Ma su di me si è detto e scritto di tutto, raramente cose vere per altro». Ma il bacio que… «Io sono fatto così. Bacio tutte… Tutte quelle che mi piacciono, chiaro, ma non vuol dire niente». E Vittoria ti piace? «E una donna molto interessante, c’è stata l’occasione di vederci un paio di volte e c’è stato un bacio. “A stampo”, nulla di più». Avrebbe potuto esserci qualcosa di più? «Ripeto ci siamo visti due volte in tutto, quindi nemmeno volendo ci sarebbe stato modo». Non dirai che non ti è mai capitato di conoscere una ragazza e finirci a letto la sera stessa… «Sì, non lo nego, ma non è questo il caso. Per il poco che conosco Vittoria posso dire che non mi sembra il tipo che conosce un uomo e ci sta insieme subito». «Ho avuto una sola storia vera» A questo punto la domanda è d’obbligo. Vi rivedrete? «Se mi capiterà di passare da Roma o a lei di ripassare da me, sicuramente ci sentiremo. Comunque a scanso di equivoci: non c’è niente tra me e lei, sono single». Paura dei pregiudizi? «Io ho conosciuto Vittoria, ima donna. E non sono proprio il tipo da pregiudizi. Anzi, non lo sono nemmeno da giudizi. Io non giudico e non amo essere giudicato. Tanto, poi, non ci azzeccano mai». Quindi? «Quindi per il momento, di chiunque si tratti, non sono pronto per una storia. Proprio perché non sono il tipo che si dice, quando ho il coraggio di chiamarla storia è perché deve essere seria. Le cose così, “tanto per”, non le chiamerei storie, e comunque sia, non ce ne sono in corso adesso». Cosa ti frena? «Ho avuto una storia vera che si è conclusa lo scorso dicembre. Forse è stata l’unica volta che mi sono innamorato seriamente. Prima rischiavo di scambiare per innamoramento qualcosa che non lo era. Poi questa storia è finita e per il momento non mi sento pronto a rivivere qualcosa di così intenso, né men che meno a prendere in giro qualcun altro. Non sono cose che faccio». Quindi con Vittoria come la mettiamo? «Tra me e Vittoria i rapporti sono chiarissimi. E lei è una donna intelligente». Nel suo lungo sfogo su Facebook, però, uno spiraglio sembra aprirsi. Ad un certo punto lei dice che tra te e lei non c’è bisogno di parole… «Proprio perché i rapporti sono stati chiari fin da subito. Avremmo potuto fare il bagno nel mare del gossip assicurandoci visibilità per tutta l’estate. Ma nessuno dei due ha voglia, tempo e bisogno di queste cose in questo momento».

follow site