Alessandro Preziosi si dice un papà discreto

alessandro-preziosi-vanity-fair_650x435

Lui è uno tra gli attori italiani più desiderato dalle donne che lo seguono tra TV e cinema. Bellissimo e affascinante, Alessandro Preziosi è, secondo le sue fan, un uomo sexy da morire ma non soltanto. Il suo viso, sereno e rassicurante, lo eleva alla classica figura di padre di famiglia, e questo non fa che aumentare il credito da parte delle sue sostenitrici. In una recente intervista per Vanity Fair, Alessandro Preziosi parla un po’ della sua vita familiare. Scherzosamente paragona l’esser padre ad un sistema di allarme, affermando che, affinché il tutto funzioni a meraviglia, si vede costretto a cambiare ogni giorno il codice di accesso.

Parla di quanto sia difficile crescere figli di età e sesso diversi. Lui ha un maschio e una femmina e sull’attività del padre rivela si tratti di un vero e proprio lavoro che, sebbene sia il più bello, è al contempo il più faticoso. Alessandro dice che i figli vanno protetti e che allo stesso tempo vanno forgiati per ciò che diventeranno quando andranno via per le loro strade. A tal proposito fa l’esempio dell’insegnare a nuotare. In mare i bimbi vanno tenuti sotto la pancia affinché non affoghino ma prima o poi bisognerà lasciarli andare, una volta che questi avranno preso fiducia in loro stessi.

Alessandro Preziosi ha una relazione oggi con Greta Carandini, che è l’ennesima delle sue fiamme. I figli invece sono Andrea, diciannovenne nato dalla relazione con Rossella Zito, ed Elena, di nove anni, avuta con l’attrice Vittoria Puccini. Se quest’ultima ha abbandonato Preziosi per il direttore della fotografia Fabrizio Lucci, il nostro attore ha trovato nella Carandini la donna ideale per dare un senso di completezza alla sua visione di famiglia.