Alessandro Preziosi e Greta Carandini: L’età non conta, lei è meravigliosa

preziosicarandini-default

L’attore, ex di Vittoria Puccini, ha difeso il suo amore con la giovane Greta: «Da quando mi sono separato, non mi sono mai fermato… E ho trovato una ragazza importante, meravigliosa per me e per i miei figli». «L’età non significa nulla…» Il 19 aprile Alessandro Preziosi compirà 41 anni: l’attore ha superato il giro di boa degli “anta” e difende il suo amore giovane. Da due anni è legato alla studentessa Greta Carandini che ha 17 anni meno di lui: «Da quando mi sono separato non mi sono mai fermato…. E ho trovato, o forse sono stato trovato, da ima ragazza importante. Meravigliosa per me e per i miei figli». «L’età non significa nulla: Greta è una ragazza in gambissima, piena di curiosità», ha detto in un’intervista l’attore napoletano che di recente è tornato in tv, su Rai Uno, nei panni di don Diana, il prete campano ucciso dalla camorra. E ora ecco, in queste immagini, Preziosi e la sua Greta durante una mattina di sole al parco di villa Borghese: fanno colazione insieme, leggono i giornali e passeggiano abbracciati. Il sex symbol innamorato, a 40 anni sembra rinato dopo il tormentato addio a Vittoria Puccini alla quale è stato legato fra il 2003 e il 2011: dal loro amore è nata Elena che oggi ha 7 anni. «Gli “anta” fanno impressione, è inutile negarlo, ma sono anche l’età migliore, in cui puoi fare bilanci e aggiustare il tiro», ha confessato lui che poi ha fatto una sorta di “mea culpa”: «Oggi mi piango meno addosso. E mi sono reso conto dei limiti che ho, legati all’eccessiva esuberanza ». Con la giovane fidanzata sembra aver finalmente trovato una stabilità anche nel privato e, mentre torna in teatro, Preziosi ora per la prima volta pensa di andare all’altare. «Greta è speciale. E credo di esserlo anch’io per lei. È bello innamorarsi a quarant’anni».