Al Bano: Ore d’ansia per la mamma operata a 92 anni

Ha un legame forte e speciale con l’universo femminile Al Bano. In particolare con la donna che l’ha sempre sostenuto nella vita, anche quando, a poco più di 16 anni decise di lasciare la sua amata Cellino San Marco, dove oggi vive, felice, per andare a cercare fortuna a Milano. Stiamo parlando della sua adorata mamma, donna Jolanda Ottino. «Calcoli alla cistifellea «Sono circondato da dònne forti. E la prima della lista è mia madre Jolanda. A 91 anni è ancora una donna in gamba. Ha voluto venire al concerto di Mosca e ha preteso di pagarsi lei il biglietto aereo», ha detto pochi mesi fa il cantautore pugliese subito dopo il concerto-evento a Mosca a’ottobre 2013 che ha visto la reunion artistica con l’ex moglie Romina Power (per la prima volta dopo 15 anni. L’ultima esibizione insieme fu quella del 1998 in Brasile a Rio De Janeiro davanti a Papa Giovanni Paolo II). Figura minuta, occhi profondi, donna concreta, la signora Jolanda di recente ha fatto prendere ad Al Bano un bello spavento. Nella notte tra venerdì 6 e sabato 7 giugno è stata trasportata d’urgenza in ospedale.

A confermare la clamorosa indiscrezione arrivata al nostro giornale è il cantante in persona che conferma a Top la notizia: «Mia mamma è stata ricoverata per effettuare un’operazione ai calcoli della cistifellea», ci dice. E non nasconde la preoccupazione, nonostante il peggio sia ormai passato: «Mia madre se ne vuole andare già stasera , è ima tosta, ha 92 anni, ha affrontato questa operazione e l’ha superata bene. Adesso vediamo…». «Una vita di emozioni» Certo, donna Jolanda non è una ragazzina e l’apprensione di Al Bano è più che comprensibile ma è anche vero che lei (che ha perso la madre quando aveva solo due anni e mezzo) ha sempre dimostrato di avere energia da vendere e un carattere forte. Tanto da seguire ancora il figlio in tournée per il mondo. E stata proprio la signora Jolanda a raccontare in un’intervista rilasciata a un quotidiano pugliese: «Ha realizzato il suo sogno. Ma quanti pianti mi ha fatto fare… Io piangevo la notte pensando a mio figlio solo a Milano. Mio marito in questo era più forte: fallo provare, diceva». Del resto, come lei stessa ha ammesso: «Era un ragazzo studioso, a suo modo. Frequentava il Magistrale. Ma quando era chiuso in camera pensava solo a scrivere canzoni… Aveva una voce incantevole». E poi, dopo il concerto a Mosca: «Mio figlio mi vuole sempre accanto. E anche lì sono salita con loro sul palco. E il bello è che mi fa cantare». Aggiungendo, in un’altra intervista, a un settimanale: «Con mio figlio è stata una vita da sempre di emozioni». Per quanto riguarda la vita sentimentale del suo Al Bano, poi, mamma Jolanda ha le idee molto chiare che possiamo riassumere così: l’importante è che stiano tutti bene. A proposito della ex nuora Romina ha detto: «Tra di noi è rimasto un buon rapporto; mi ha regalato anche due collane» e poi «A Romina ho sempre voluto bene. Comunque, non ho rimpianti: quelli sono affari loro e io non ci metto becco». Concetto ribadito a proposito della nuova compagna del figlio, Loredana Lecciso: «Fatti loro».

Un modo di fare che le ha fatto guadagnare il rispetto e la stima sia della Power che della Lecciso. V «Euna nonna straordinaria » Il mese scorso, ospite a Lorella Landi a Le amiche del sabato, Loredana ha sprizzato saggezza da tutti i pori dichiarando a proposito di come nonna Jolanda vede la sua storia con Al Bano: «C’è differenza di età tra noi, c’è un vissuto differente, è una donna molto tradizionale. Riconosce come famiglia la prima famiglia di Al Bano. Non gliene faccio una colpa. E giusto che sia così. E come averle fatto una violenza psicologica. Credo abbia fatto fatica ad accettare questa nuova unione, ma lei è una nonna straordinaria, ama i figli che ho avuto con Al Bano. E una nonna eccellente». Sostenendo pure che a Cellino c’è una bella famiglia allargata: «I miei figli hanno grande simpatia per Romina, io non ho mai limitato la loro libertà. Per me Romina è come una zia per i miei figli ed è molto affettuosa con loro, anche le sue figlie sono un arricchimento». Quanto alla Power sicuramente avrà apprezzato la presenza sul palco di Mosca di mamma Carrisi, alla quale è legata da grande affetto e con la quale ha costruito, per certi versi, una relazione madre- figlia. Parola di Cristel Carrisi, la secondogenita di Al Bano e Romina che ha detto: «Mia nonna nutre grandissimo amore per mia madre, è come se fosse sua figlia, aveva diciassette anni quando è arrivata da lei, si vogliono molto bene». Sembra quasi banale e scontato scriverlo, ma sicuramente ora Romina e Loredana staranno vicinissime ad Al Bano in un momento così delicato.